Onestà vs Disonestà intellettuale

La signora Michela Califano, presidente del Consiglio Comunale di Fiumicino e presidente del PD Provinciale, accusa – attravarso il suo profilo Facebook – il M5S , novità della politica italiana che gridava che vi era bisogno subito di una Italia riformata, trasparente e che potesse ripartire subito, di non dare sostegno a un governo del PD. Come avrebbe potuto dare sostegno a un governo del PD che nulla ha a che fare con queste caratteristiche e che era stato varie volte al governo nel passato non riuscendonemmeno a provare a introdurre leggi contro il conflitto di interesse, salvando sempre il suo nemicoBerlusconi garantendone addirittura gli interessi?!

Attribuisce inoltre al M5S (per il suo mancato sostegno a governo Bersani) la mancanza di una nuova legge elettorale. Ma la Corte Costituzionale, nella sua dichiarazione dell’incostituzionalità del porcellum, delinea le caratteristiche di una legge elettorale possibile. Il M5S ha più volte invitato il PD a usare quella o a usare la legge elettorale precedente al porcellum, il così-detto mattarellum, e poter andare a elezioni. Nessuna risposta… Solo una bocciatura da parte del PD, incluso Letta, allora premier (guardare anche gli ultimi secondi del video), della proposta dello stesso Giachetti (PD) di ritorno al mattarellum.

La signora Califano continua affermando:

È mai possibile pensare che chi ha perso le elezioni e chi è minoranza al Governo pretende di non voler collaborare ma vorrebbe governare con i numeri degli altri?. È Bersani colui il quale ha dichiarato: ma che siamo matti, mica volevo governare con loro. Era il PD di Bersani, come quello di Renzi, a voler governare con i numeri del M5S. Il M5S non ha mai chiesto di governare con i numeri degli altri. Da dove si informa la signora Califano?? Caso mai è lo storico nemicodel PD, pluri-condannato per frode allo Stato, a governare insieme al PD che è stato votato per “smacchiare il giaguaro”.

La signora si chiede inoltre: cosa hanno prodotto questi signori da quando sono stati eletti al Parlamento italiano?. La risposta se la era data da sola poco prima: chi è minoranza non governa e non ha nemmeno i numeri necessari per approvare leggi. Dunque, cosa si aspettava di produrre??? Eppur qualche risultato il M5S se lo è portato ai cittadini italiani, anche da minoranza:

proposta di legge sul Reddito di Cittadinanza (previsto in quasi tutti i paesi dell’UE) che prevede €780 al mese per circa 9 milioni di cittadini aspetta solo di essere approvato in parlamento (se il suo PD vorrà introdurre un aiuto prezioso ai cittadini che si trovano sempre di più in condizioni di disoccupazione e ormai anche vicini alla povertà nonché fare vera battaglia contro le mafie);

– ha fatto risparmiare alle casse dello Stato 42 milioni di euro non accettando i rimborsi elettorali che gli spettavano – rimborsi che il suo PD ha accettato senza battere ciglio oltre a quelli milioni che i parlamentari del M5S dirottano sul fondo per il microcredito alle piccole e medie imprese tagliandosi metà dello stipendio e altri rimborsi spese;

– compensazione crediti con lo Stato con cartelle Equitalia: vengono sospese le cartelle Equitalia verso chi ha crediti con lo Stato;

– approvazione della legge, a prima firma del M5S, sui reati ambientali, legge che il Comune di Fiumicino potrebbe volendo prendere in considerazione per la questione disastro ambientale a Maccarese da parte dell’ENI;

voto palese per la decadenza di Berlusconi da senatore, cosa che il suo PD aveva cercato di evitare in tutti i modi;

La lista non finisce qui. Chi vuole informarsi davvero e non solo buttare fango questo è un sito che raggruppa molti dei risultati del M5S in Parlamento. Oltre alle ricerche individuali che uno può fare sui siti della Camera e del Senato.

La signora Califano parla anche del problema della elezione del Presidente della Repubblica attribuendo al M5S lo stallo che ci era stato. Ma forse la signora non è per niente informata. Il M5S ha fatto innumerevoli inviti a Renzi a proporre dei nomi – dal suo partito desiderati e ritenuti all’altezza del ruolo – tra i quali gli iscritti avrebbero scelto un nome da far votare ai portavoce M5S in parlamento. Questo è l’invito, manca solo la risposta, che probabilmente si è persa per strada. Evidentemente a Renzi piace molto di più parlare con Berlusconi in segreto e decidere poi in maniera autoritaria, sulla base dell’andamento dei giochetti politici.

Il M5S ha invece fatto un nome prima della prima votazione, quello del giudice Ferdinando Imposimato, conosciutissimo in Italia e all’estero, per le sue lotte, principalmente alle mafie, nome che i parlamentari M5S hanno votato con fermezza e serie.

Infine, la signora Califano chiama Beppe Grillo un evasore fiscale inquisito. Pare che la fonte della “notizia” sia Silvio Berlusconi. Sarà lui la fonte della signora? Siccome la notiziarisulta infondata, la signora Califano può essere querelata per diffamazione. La invitiamo a fornire la fonte (quella vera, non le dichiarazioni di Silvio) o a rettificare pubblicamente e anche con commento al suo post di Facebook in modo tale che venga letto anche dalle persone che hanno letto e commentato il post.

E ricordiamoci inoltre che Beppe Grillo non ricopre nessun ruolo pubblico o istituzionale e non gestisce soldi pubblici. E non fa nemmeno il Sindaco.

P.S. I personaggi che ricoprono ruoli pubblici dovrebbero dare la possibilità di interrazione con i cittadini. La Presidente del Consiglio Comunale ha impostato il suo profilo Facebook in modo tale che non possono essere fatti commenti da cittadini che non fanno parte delle sue amicizie. Questo non è contro nessuna legge ma non permette il libero scambio di opinioni tra i cittadini e chi li amministra.

meetup Amici di Beppe Grillo – Fiumicino

Annunci

La tua opinione è importante quindi, se vuoi, scrivi un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...