Stella Ambiente: la Terra non si difende a parole. Andiamo a dare una mano a Maccarese!


SOS Maccarese… Enorme disastro ambientale nella Riserva Natuarale di Macchia Grande. Andiamo ad aiutare!

Sversamento di tonnellate di cherosene fuoriuscite all’oleodotto dell’ENI che porta carburante da Civitavecchia all’aeroporto di Fiumicino. Innumerevoli animali, uccelli, crostacei, pesci che vivevano nella Riserva Natuarale, nel Fiume Arrone e nel mare dove esso si versa sono stati sterminati. I terreni agricoli si stanno contaminando. Nella zona non si respira per via della puzza di cherosene. Tentativo di furto? Mancanza di messa in sicurezza? Altro?

Ora è toccato all`ENI, ampiamente giustificata dall’amministrazione, ma con lo SfasciaItalia, tragedie di questa portata saranno un susseguirsi, e il passato ci ha già dato ragione.

Nel frattempo invitiamo tutti all’attiva partecipazione per vedere con i propri occhi il disastro ambientale in corso a Maccarese/Palidoro.

Stivali, guanti e mascherine, faremo una passeggiata seguendo il Rio Tre Cannelle, sia per togliere le carcasse dei caduti che per renderci conto noi stessi dei danni provocati dall’arretratezza delle fonti di energia “sporca”. Noi saremo lì domenica16 novembre, ad unirci ad altri cittadini che raggiungono il posto per dare una mano. Appuntamento al ponte del canale Tre Cannelle, a Viale Maria a Maccarese, dalle 10:00 in poi. Vieni anche tu e passaparola! Se non puoi la domenica, trovi squadre di volontari tutte le mattine, sempre allo stesso luogo di incontro.

 A riveder… la Riserva!

Annunci

Un pensiero su “Stella Ambiente: la Terra non si difende a parole. Andiamo a dare una mano a Maccarese!

  1. Versamento di kerosene: non penso assolutamente ad una azione di furto del carburante in quanto per esperienza, sono a conoscenza che le tubazione interrate sono posate ad una profondità minima di 1,5m dalla superfice nei pressi di strade o zone non coltivabili. In campagna, dove i campi sono soggetti ad aratura, le tubazioni vengono posate da 2,00m a 2,5m, per evitare che durante la lavorazione dei campi si possano danneggiare, inoltre sono segnalate in superfice mentre in caso di attraversamenti stradali, ferrovie, piste, le tubazioni oltre ad essere segnalate sono anche protette. Quello che potrebbe essere più probabile sarebbe un cedimento di qualche giunto saldato oppure foratura della tubazione dovuta a corrosione. Una altra causa potrebbe essere dovuta ad attività di carotaggio non coordinata.

    Mi piace

La tua opinione è importante quindi, se vuoi, scrivi un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...